Mese: giugno 2016

Non sempre left vuol dire sinistra

La notte del 23 giugno siamo andati a dormire con i siti Internet che annunciavano la probabile vittoria del “Remain” al referendum britannico sulla permanenza o meno del Regno Unito nell’Unione Europea. Ci siamo svegliati la mattina dopo con la constatazione che i sondaggi avevano sbagliato e che aveva vinto il “Leave”. La vicenda è estremamente […]

C’è poco da stare Hillary

Hillary Clinton ce l’ha fatta ed è la prima donna a guadagnarsi la nomination per le elezioni presidenziali nella storia degli Stati Uniti d’America. E questa è sicuramente una buona notizia, perché non sta scritto da nessuna parte che a fare politica e a governare debbano essere soltanto gli uomini. Qualora vincesse, dovranno sicuramente essere fatti […]

La riforma del Senato in una immagine

Sul sito del Ministero per le Riforme costituzionali e i rapporti con il Parlamento si trova l’immagine qui riprodotta, piccola e quasi illeggibile, a completamento grafico del titolo e dell’estratto di un breve comunicato intitolato “Camera: via libera alla riforma istituzionale“. Peccato che, se su Google si digita “riforma costituzionale” e si guardano le immagini disponibili, questa appaia […]

La riforma costituzionale? Illeggibile

Ho raccolto l’invito fatto da Mauro Barberis nel suo blog sul Fatto Quotidiano (Referendum: leggete la riforma costituzionale! Se ci riuscite…) e, pur essendomi concesso qualche scorciatoia, concordo: la riforma costituzionale è davvero illeggibile. A dire il vero, questa sensazione l’avevo già avuta quando avevo letto il file che presenta, comparandole, le due versioni – quella originale e quella […]

albertosoave.it © 2017 Frontier Theme

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Più info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi