La sfida europea

La serie, curata da Giorgio Giovannetti per la Treccani web-tv si basa su 35 brevi incontri (al massimo 5 minuti) con altrettanti protagonisti della cultura italiana. È stata girata nel 2014, un anno chiave per l’Unione europea: elezioni del Parlamento, semestre di presidenza italiano, entrata in vigore del trattato di Lisbona, cambio dei vertici della Commissione.

Il tutto mentre si consolidava un clima di crescente sfiducia nei confronti delle istituzioni sovranazionali.

Questi 35 incontri spaziano fra diversi temi: economia, demografia, storia, diritto, istruzione, società. Senza nascondere problemi, ma con la convinzione che la scelta europea sia per l’Italia (ma non solo) inevitabile.

Prima parte: LE RADICI

Seconda parte: LA STORIA E IL FUTURO

  • ENNIO DI NOLFO, Una soluzione istituzionale dopo quattro secoli di scontri
  • LUIGI LOTTI, L’Italia in Europa per scelta e necessità
  • LUCIO CARACCIOLO, La Comunità europea del carbone e dell’acciaio, pietra angolare dell’Unione europea
  • ENNIO DI NOLFO, LUIGI LOTTI, PAOLO SAVONA, 1957: con il Mercato comune europeo inizia l’avventura
  • GIUSEPPE MAMMARELLA, L’atto unico: il rilancio dell’integrazione europea
  • LUCA PAOLAZZI, Maastricht, una sola moneta per un solo mercato
  • MARIO MONTI, La crescita viene dal mercato unico
  • ROMANO PRODI, L’euro? Indietro non si torna
  • IGNAZIO VISCO, Dall’euro non si esce

Terza parte: L’UNIONE TRA CERTEZZE E PROBLEMI

Quarta parte: QUALCHE DUBBIO

  • GIUSEPPE DE RITA, L’Europa ha perso l’anima
  • PAOLO SAVONA, Più potere alle istituzioni per evitare il cappio
  • GIULIANO URBANI, L’Europa deve tornare a garantire sviluppo e integrazione
  • GIUSEPPE GALASSO, L’Europa debole

Quinta parte: LE SFIDE PER IL FUTURO

  • ALBERTO QUADRIO CURZIO, Non basta il rigore, serve lo sviluppo
  • FABRIZIO GALIMBERTI, La crisi? Ci porterà a un’Europa più forte
  • FABIO PAMMOLLI, Italia, da calabrone a libellula
  • LORENZO BINI-SMAGHI, Tornare alla lira? Impossibile, inutile
  • MASSIMO LIVI BRACCI, Gli europei di domani saranno diversi e forse meno importanti
  • MASSIMO BRAY, L’Europa ha bisogno della cultura per ridisegnare il futuro
  • FULCO LANCHESTER, Unità nella diversità
  • GIANFRANCO PASQUINO, Servono politici che si sentano europei
  • CARLO TRIGILIA, I fondi strutturali: premiare l’efficienza
  • FABRIZIO BARCA, Lo sviluppo armonico dell’Unione
  • SABINO CASSESE, Le istituzioni: tra localismo e globalità
  • GIULIANO AMATO, L’Europa deve parlare ai cittadini e generare sviluppo

QUALE EUROPA?

Crediti

LA SFIDA EUROPEA
di Giorgio Giovannetti

Con la collaborazione di
Pier Francesco Lotito
Guido Barlozzetti
Paolo Bozzacchi

Voce di
Piero Bernacchi

Riprese
Andrea Cocchini
Paolo Sulpasso

Grafica
Mekkanografici Associati – IABnormal

Aiuto regia
Francesca Massimano

Musiche
Ennio Morricone

Regia di
Paolo Carrino

Produzione televisiva
Mydea

Si ringrazia lo Studio Europa. Studio radiofonico della Rappresentanza in Italia della Commissione europea

albertosoave.it © 2017 Frontier Theme

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Più info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi