Il comunismo è il giusto mezzo

Fare appello alla sovversione dell’ordine esistente
sembra cosa tremenda.
Ma quello che esiste non è un ordine.

Cercare rifugio nella violenza
sembra cosa malvagia.
Ma poiché quello che di norma si esercita è la violenza
non è niente di strano.

Il comunismo non è la prospettiva estrema,
l’ordine realizzabile solo in piccola parte, ma
prima che non sia realizzato globalmente
non esiste condizione che
sia tollerabile anche per un insensibile.

Il comunismo è veramente l’esigenza minima,
la soluzione più che ovvia, equilibrata, ragionevole.
Chi vi si schiera contro, non è uno che la pensa diversamente
ma uno che non pensa o pensa solo a se stesso,
un nemico del genere umano
tremendo
malvagio
insensibile
che intensamente
vuole l’estremo, il quale, se realizzato solo in minima parte,
sarebbe la rovina dell’intera umanità.

Bertolt Brecht

albertosoave.it © 2017 Frontier Theme

Privacy Preference Center

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Più info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi