Luglio 2017

31 luglio 2017

Domani si parte. Da un lato verrebbe da dire: finalmente! In montagna si dorme bene, si fa una vita sana, ci si ritempra – soprattutto mentalmente – e ci si riposa. Eppure sono troppe le cose da fare che mi lascio dietro e che non so se riuscirò a fare durante il periodo di vacanza.

Quest’anno ho cercato di attrezzarmi per poter navigare in Internet e poter continuare ad aggiornare i siti che sto seguendo come sorta di secondo lavoro, ma le difficoltà di connessione ci saranno e vedremo se l’apparecchietto che ho comprato sarà in grado di risolverle.

L’altro ieri era il giorno del mio cinquantaseisimo compleanno. Cominciano a essere veramente tanti, anche se, frequentando gli Alpini, continuo a essere uno dei più giovani. Come sempre, da quando esiste Facebook, la giornata è stata quasi integralmente dedicata a rispondere a tutti coloro che ti fanno gli auguri.

Insomma, tutto nella norma.

21 luglio 2017

Ieri ho partecipato alla manifestazione commemorativa di Carlo Giuliani, così come quasi tutti gli anni. Purtroppo c’era poca gente, ma spero dipenda dal fatto che fosse una giornata lavorativa e piuttosto calda.

Antonio Li Puma, Ascanio Celestini e il sottoscritto

Per quanto mi riguarda, la serata si è conclusa in maniera molto gradevole perché, quando siamo andati al bar a prendere un aperitovo insieme a un compagno di partito, siamo stati raggiunti da Ascanio Celestini, che si è a lungo trattenuto con noi a chiacchierare del più e del meno. Un grande uomo di spettacolo e una persona molto alla mano.

11 luglio 2017

Potremmo anche chiamarle ferie, ma tali non sono. Non sto lavorando, questo è vero, perché questo ciclo di lezioni è finito e il prossimo inizierà, se vinceremo la gara di appalto, a settembre.

Come sempre cerco di approfittare di questo periodo per mettere ordine nei miei appunti (lavoro improbo…), finire di leggere i libri che ho comprato nel corso dell’anno, riprendere in mano i vari siti dei quali ho rallentato l’aggiornamento a causa della stanchezza degli ultimi mesi. Dalla settimana prossima sarò completamente da solo e allora… full immersion nel mio mondo digitale e nella carta stampata.

Ad agosto, poi, mi trasferirò in montagna per respirare un po’ di aria buona e cercare di fare qualche camminata (ho davvero bisogo di un po’ di attività fisica). Ma anche lì il mio computer e i miei libri saranno a tenermi compagnia.

E chissà, magari riuscirò ad aggiornare questo diario in maniera continuativa almeno per qualche settimana.

albertosoave.it © 2017 Frontier Theme
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Più info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi