Aprile 2018

29 aprile 2018

Tanto per cambiare, non ho aggiornato il diario. Alla sera sono troppo stanco e con ancora molte cose da fare, ovvero mi trovo nella situazione “ideale” per rimandare tutto a data da destinarsi. Ed è quello che, puntualmente, accade.

Il progetto delle start-up sta andando avanti e dovremmo essere arrivati finalmente al dunque. La dead line era questo fine mese e, almeno per quanto mi riguarda, la mia parte l’ho fatta. Più che altro si è trattato di mediare fra i diversi contrapposti nervosismi. Non mi lancio in previsioni azzardate. Dovrò comunque rimettermi a studiare: argomenti nuovi e interessanti come l’intelligenza artificiale, il linguaggio di programmazione Python, ecc.

Il 25 aprile ho avuto l’onore e il piacere di condurre la presentazione di un libro presso la sede della mia sezione ANPI, quella di Nervi. Onore, soprattutto, perché parlare il giorno dell’anniversario della Liberazione è sempre emozionante. Abbiamo annunciato il prossimo premio per la narrativa resistenziale, progetto al quale stiamo lavorando da qualche mese e che vedrà la prima edizione a ottobre di quest’anno. Il libro che ho presentato – fuori concorso – è “L’ombra del chaos” (col “ch”) di Maurizio Parodi, un giallo ambientato a Pontremoli, nel quale si racconta in parte la carriera partigiana del padre dell’autore (nome di battaglia William Cody, come Buffalo Bill).

1 aprile 2018

Finalmente è finito marzo. Un mese molto faticoso, sia mentalmente che fisicamente. Molte ore di lezione che si sono sommate a quelle di gennaio e febbraio praticamente senza pause, la questione delle elezioni e delle polemiche interne al partito che hanno comportato molti incontri e discussioni, il progetto di imprese in start-up che sta forse per decollare.

Su quest’ultimo punto saranno decisivi i prossimi giorni, per cui staremo a vedere la tempistica e quello che si riuscirà a ottenere come finanziamento. Il canale sembra quello giusto, ma dobbiamo riuscire a trovare le giuste chiavi per la presentazione del progetto.

Sta invece andando avanti il discorso sull’antifascismo e questo non può che essere motivo di grande interesse, perché rappresenta un momento decisivo nella ricostruzione del partito e delle alleanze a sinistra.

albertosoave.it © 2017 Frontier Theme
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Più info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi